ITINERARI: IL LAGO DI ANNONE

Annone è un lago di circa 600 ettari posizionato fra i due rami del lago di Como, a solo qualche km di distanza dal piu' turistico lago di Pusiano. E' geograficamente e fisicamente un unico lago anche se, si puo dire è composto da due zone: il  lago "grande" o di Ogggiono e il lago "piccolo" di Annone. Nel mezzo un canale naturale di collegamento profondo circa 2m e largo circa 150m, dove si possono scorgere nel fondo le rovine del vecchio ponte di epoca romana. 

Il lago di Annone è un diritto esclusivo di pesca esercitato dalla azienda  "Citterio".  A causa dei costi molto onerosi per pescare sul lago,  il bacino lacustre ha visto negli ultimi anni sempre meno carpisti e il che ha reso l'Annone praticamente privo di pressione di pesca. Solo una assidua schiera di " persicari" che da riva nei mesi da agosto a novembre catturano un grande quantita' pro capite di pesce persico ogni giorno.  Le uniche immisioni di pesce recenti riguardano solo i lucci. 

Il Carpfishing sul lago di Annone ha un regolamento del tutto particolare e pressoche' unico. Si puo' prenotare una postazione da Carpfishing per 2 pescatori  solo annulamente al costo di 850 euro a  coppia. Per tutto un anno  quella postazione di pesca resta di chi l'ha affittata e solo ed esclusivamente quei due pescatori possono effettuare il carpfishing da li..Chi ha una postazione ha il "diritto di prelazione" sul permesso per l'anno successivo.  Il gestore prima di vendere una postazione ad altri si assicura che il precedente "affittuario" non la voglia riconfermare.  Vi sono circa 5 o 6 postazioni affittabili per un anno, che di norma sono prenotate da pescatori della zona.

Ogni anno viene tenuta libera una  sola postazione per chi volesse fare solo qualche notte, (verificare la disponiblita' presso il gestore) al costo di 35 euro a notte a persona con due canne per pescatore.

 Questo regolamento e' in vigore da moltissimi anni ancora da prima che io arrivassi a pescare ad Annone per la prima volta nel 2013.  

 

LA MIA PRIMA  VOLTA

Partiamo appunto con un po di storia. Nel 2013 arrivo ad Annone e inizio a pescare sulla postazione Ca' Bianca, l'unica delle 10/12 postazioni dell'epoca libera. Era pressoche impossibile trovare una postazione. Era un periodo in cui molti carpisti avevano la propria postazione fissa da diversi anni e tutti andavano a pasturararle costantemente quasi tutto l'anno. Quell'anno io catturo in oltre 50 notti di pesca spalamte fra agosto e dicembre oltre 100 carpe..di cui una di poco sopra i 20kg tuttora il mio record ad Annone.  Su cento pesci 4 superavano i 15kg di peso...

 

 

2014-2016

Nel 2014 affitto sempre la postazione Ca' Bianca e non ripeto il successo dell'anno prima. circa 6 7 pesci in oltre 30 notti di pesca durante l'autunno.. 

Quella per me era la prima volta, che in una zona dove avevo effettuato delle buone catture l'anno precedente ,l'anno successivo praticamente niente.

 

Nel 2015  mi sposto ed affitto la postazione "Punta Rossa." 

Nel 2016 affitto la postazione "Montagna Spaccata"

In quel triennio a causa di un lavoro non sedentario pesco in totale solo una ventina di notti all'anno ad Annone. Tra l'altro in stagioni diverse e con un lungo intevallo tra un uscita di pesca e la seguente.

Catturo  poco niente credo meno di una dozzina di pesci nel triennio con una cattura  massima di forse 14 15 kg .. 

AUTUNNO/INVERNO 2017-2018 

Ma arriviamo a tempi piu' recenti.

Quando ormai per me il lago di Annone era un posto  solo dove "provare" a fare qualche notte, e non un luogo dove concentrarmi al massimo sul mio carpfishing , ormai preso dalla convinzione che senza una lunga pasturazione preventiva ad Annone fare risultati è quasi impossibile, vengo contattato da un amico,Franco che insiste per addentrarci nuovamente sul lago di Oggiono ma su postazioni nuove dove non avevamo mai pescato..in fondo grazie al regolamento restrittivo in 4 anni avevo pescato fin ora in soli 4 punti del lago..  praticamente conoscevo ed avevo posato le canne solo sul  40 % di superficie  lacustre. 

Da meta' settembre a meta' dicembre peschiamo nella zona vicino alla casa di pesca. Fin dalle prime notti abbiamo avuto partenze senza aver effettuato ricognizioni particolarmente lunghe. 

Col tempo scandagliando a,lungo il fondale e "scoprendo" i punti buoni abbiamo avuto sempre piu' partenze. Notti di cappotto si alternavano a notti con anche 3 partenze. In circa 25 30 notti pescate nell arco dei 3 mesi abbiamo catturato oltre una ventina di pesci, con una media finale di quasi un pesce a notte. 

In 2 pescatori catturiamo Una  sola carpa oltre i 18kg una oltre i 17kg  altre 3 o 4  tra i 13 ed i 17 kg ed il resto carpe veramente piccole 6 7 kili massimo. 

 

 

PRIMAVERA  2018     

Fiduscioso della buona media di catture dell'autunno precedente durante la primavera 2018 riesco a prenotare una nuova postazione a centro lago dove ero stato  "messo" dal gestore a fare un paio di notti durante l'autunno 2017 quando la mia postazione era sommersa.  Fondali molti bassi e canneto sono la zona ideale per la tarda primavera. Decidiamo di effettuare una lunga pasturazione preventiva da inizio Marzo. Per 2 volte a settimana con boiles Spice Shrimpz teniamo "vivo" lo spot. Alla fine del mese di marzo durante un uscita di pesca durata un week end catturo una splendida regina che sfiora i 17 kg ed un altra over 15kg, e Leonardo altri 2 pesci sui 10 kg circa.

Dall'ultimo week end di marzo cerchiamo di andare il piu' possibile a pesca anche se gli impegni lavorativi non ci concedono mai piu' di una due notti a settimana.  Vedendo che le catture sono comunque costanti una,due anche tre a notte decidiamo che vale la pena provare a pescare piu' a lungo. Per la meta' del mese di aprile ci organizziamo per pescare fino alla rigorosa data di chiusura della pesca alla carpa che ad Annone per volere del gestore dal  1 maggio fino al 15 giugno. Durante la prima settimana catturiamo regolari 2 3 pesci a notte tantissime carpe sono molto giovani.. 5 6 kili al massimo.. inizia ad essere dificile raggiungere i 12kili di peso.. 

 Solo 5 pesci sono di taglia 12 14 kg.

 

Dopo 1 settimana mi prendo una notte di pausa rientro a casa per darmi una ripulita e un taglio di capelli e fare il pieno di boiles. Decido di andare sul pesante e giocarmi il tutto per tutto prendo le migliori esche che ho diposnibili le Top Restart Nutric Acid e Pineapple 20 mm  e tutte le Spice shrimpz 20mm che mi rimangono..

I nostri ultim i 7 giorni di pesca sono un delirio siamo assediati dalle carpe ma di piccole dimensioni che mi mangiano l'innesco di ogni dimensione.. credo che in una notte dal tramonto all'laba di avere contato 11 partenze  un paio di pesci sui 13 14kg ed il resto carpe molo piccole anche da 3kg.. 

 

 

Tutte esclusivamente carpe regine .. la penultima notte effettuiamo  le due catture piu grosse sia per me che per Leonardo.. io prendo una over 17kg mentre per Leonardo  una over 19 kg che gia' deteneva il record della sessione con una over 18kg..  l'ultima notte di pesca incredibilmente non abbiamo partenze e  solo poco prima dell'alba catturiamo la prima e unica carpa a specchi di circa 8 kg..

 

Effettuiamo oltre  70 pesci in circa 35 notti di pesca con un peso medio reale di poco superiore ai 10kg.. tutti pesci con eta' compresa  circa  fra i 3 e i 15 anni di vita..

 

ESTATE/AUTUNNO 2018 

A causa del mancato taglio delle castagnole promesso dal gestore  davanti alla postazione affittata per il 2018 a centro lago mi sposto su quella che l'autunno precedente ci ha portato catture, la zona delle piscine.

Inizio a pescarci dall' inzio di settembre..la prima notte catturo subito una bella reginetta di circa 8 10 kg.. 

 Poi dopo altre quattro uscite di pesca di 2 notti l'una tra settembre ed ottobre ed altre effettuate dall'amico Franco per un totale di 16 notti , siamo entrambi ancora senza carpe catturate...ci rassegnamo che quest'anno  carpe non ne girano sullo spot dell'anno precedente.. 

2019.. 

Il lago con i suoi 11 metri di profondita' massima e una morfologia praticamente costante, acqua molto pulita dove viene allevato anche il lavarello (un salmonide) ed un fondale con un habitat veramente ricco di vita, sicuramente nasconde anche altri esemplari di carpe piu' grosse dei 18 19kg catturate negli utlimi 24 mesi...   

Il regolamento che da' la possibilita di pescare in sole 5 o 6 postazioni e  solo li per tutto l'anno sicuramente è la cosa piu' danneggiante per la ricerca di grosse carpe in un lago dove la pressione di pesca è molto bassa e le carpe grazie all'uniformita' del lago tendono a non ripercorrere con precisione il "giro" effettuato l'anno prima.. come invece accade con costanza da anni su altri laghi  brianzoli magari piu profondi e con morfologia differente dall'Annone, dove i pesci di taglia vengono quasi sempre presi su una determinata postazione in una determinata stagione... 

 

2019

Nel 2019 continuero' a pescare cercando di catturare carpe inizialmente da dove le avevo lasciate la stagione precedente..sperando che non sia l'ennesima volta che una zona di pesca proficua durante un'annata..diventa l'anno successivo priva di carpe...

Arriveranno carpe di taglia???

staremo a vedere... 

COMING SOON 

Marco Cesana  

n.b. Un ringraziamento speciale a Franco M. e Leonardo T. per le foto delle loro catture in concessione per questo report e per aver condiviso con me cappotti e catture. Senza il loro sostegno avrei fatto sicuramente meno catture..

L'azienda LK Baits

L'azienda LK Baits - Lukas Krasa è un azienda della Repubblica Ceca che è diventata negli utlimi anni uno dei maggiori produttori di esche per il carpfishing sul mercato europeo.

L'azienda è specializzata soprattutto nell'innovazione e nello sviluppo di nuovi prodotti tutti come sempre di alta qualita'. Sopratutto con la Serie di esche TopRestart siamo riusciti a raggiungere un nuovo livello di esche per la carpa.

Contatti

Lukáš Krása - LK Baits
Pardubická 1734
535 01 Přelouč

Visualizza sulla mappa

E-mail:

Disponibilita

Da lunedi a venerdi:
9:30 - 19:00
Sabato:
9:30 - 11:30